domenica 24 giugno 2012

riso, patat' e cozz' !



E con 40 ° fuori e con la Puglia già nel cuore (visto che ci andrò fra poco) mi pareva giusto tirarmi avanti coi lavori.
Con un piatto leggero (sì, sì, dite di sì) e veloce (non c'è male dai).
Quello che serve (per 2 persone e mezzo) è:
- circa 200 gr di riso classico messo a bagno nell'acqua
- 1 grossa cipolla
- 3 patate tagliate a fettine sottili
- un barattolino di passata di pomodoro o pelati
- 300gr cozze crude pulite con mezzo guscio (io però ho usato quelle sgusciate e surgelate)
- una tazza di pangrattato
- 2 pugni di parmigiano grattugiato
- abbondante olio extravergine d'oliva (si sa...)
L'unica fatica è pelare le patate e accendere il forno a 250°.
Poi, in una tortiera non di silicone, iniziare a stratificare tutti gli ingredienti così:
prima una dose abbondante di olio, poi la cipolla tagliata a rondelle, le fette di patata (mi raccomando tutto uniformemente).
Spargere qua e là il pomodoro e condire con un presa di sale, parmigiano, pepe e un bel filo d'olio.
Dopodichè sistemare sopra tutte le cozze avendo cura di lasciare un pò della loro acqua in una tazza e sopra di esse il riso crudo e scolato dall'acqua dove stava.
Poi ripetere lo strato di patate, pomodoro, grana, sale, pepe, olio e infine cospargere tutto con una bella dose di pangrattato.
Prima di infornare, abbiate cura di far scivolare, sul bordo della teglia ( perchè se la rovesciaste al centro si farebbe un buco) l'acqua delle cozze e altra acqua fino quasi all'orlo della preparazione.
Questa servirà per cuocere il riso.
Ci vogliono circa 40 minuti di forno + gli ultimi 10 di forno ventilato per asciugare bene il tutto.
Lo consiglio vivamente come piatto unico.........