sabato 2 novembre 2013

pumpkin pie!


Per la serie ricette dal mondo.
Ero curiosa di provare una di quelle torte speziate che per i palati italiani sono insolite.
E anche perché sono piena di zucca da cucinare. La amo e perdo la concezione delle quantità quando sono dal fruttivendolo...
Dunque. È facile, soprattutto se si dispone di un frullatore.
Ne', la base è una semplice pastafrolla fatta con:
- 300gr farina
- 125 gr burro
- 1 uovo +1 tuorlo
- 1 bustina vanillina
- 150 gr zucchero di canna (io uso solo quello)
E ,dopo aver fatto rassodare la palla di impasto in frigo una mezz'ora, si stende in una tortiera imburrata e infarinata a foderarla completamente.
Nel frattempo nel mixer si mette tutto insieme:
- circa 350 o 400 gr di zucca cotta (al forno o al vapore)
- 1 lattina di latte evaporato o latte condensato una tazza
- 8 cucchiai di sciroppo d'acero o 150 gr di zucchero scuro di canna
- 1 bustina vanillina
- 4 uova
- una bella manciata di spezie: noce moscata, cannella e chiodi di garofano ( questi ultimi non li avevo, ho messo le cinque spezie cinesi, se no saltateli)
Il composto sarà bello liquido, ma va bene.
Si versa dentro la frolla e la riempirà fino all'orlo, quindi attenzione quando la mettete in forno.
Si cuoce a 180° in forno per circa 1 ora.
Un po' meno se il forno è ventilato.
E comunque appena il ripieno sarà sodo e appena crepatino, la torta è pronta!
Si serve con un ciuffo di panna montata, in teoria, ma io che non sono così fine, me la sono solo annaffiata di sciroppo d'acero...

Nessun commento:

Posta un commento

cosa ne pensi??